Oppo R5 il più sottile di tutti e candidato alle sfilate di alta moda

oppo-R5-10I produttori mondiali di smartphone stanno facendo a gara per lanciare sul mercato modelli in grado di far girare la testa, e potremmo avere da qui in avanti un’ondata di dispositivi con style elevato che possono essere paragonati a prodotti di alta moda.

I grandi brand stanno cercando di superarsi a vicenda a colpi di smartphone accurati e materiali costosi, visto anche come un colosso a livello di Samsung abbia iniziato a sperimentare materiali di alta qualità – così è nato il Samsung Galaxy Alpha.

Lo smartphone Oppo R5 si inserisce a pieno titolo in questa nuova ondata di smartphone e l’azienda si è concentrata su un dispositivo di ingegneria sottile che crea un’identità tutta sua, attraverso anche l’utilizzo di materiali personalizzati e lucidatura a mano che contraddistingue questo smartphone.

Oppo-R5-1Style e usabilità del dispositivo

Quando Oppo R5 è stato annunciato, l’azienda è uscita con i suoi comunicati stampa inneggiando allo style e all’ergonomicità, ecco alcuni esempi: “Oppo ha creato un delicato equilibrio tra praticità ed efficienza ergonomica”, “Dopo approfondite ricerche, il team di progettazione ha scelto un telaio per la R5 che sia attraente e facile da gestire”, e “il R5 è lucidato a mano … ha portato un tocco personale di eccellenza che può essere paragonato ad un orologi svizzero”.

Mentre queste affermazioni sembrano finalizzati a scopi di marketing, l’entusiasmo di Oppo è effettivamente giustificato guardando il design del R5, nonostante la sua somiglianza evidente all’iPhone 5s, ma Oppo R5 rimane comunque un dispositivo interessante.

oppo-r5La struttura che Oppo chiama “micro-arc”,  è il telaio in acciaio inox con bordi smussati e questo sembra piuttosto premium. La scorrevolezza del materiale di cui è costituito il lato posteriore, è davvero gradevole. Nonostante le dimensioni abbastanza grandi dell’Oppo R5 – 148.9×74.5mm – si avverte comodo da tenere in mano. Ciò è dovuto ad una combinazione di fattori tra cui il telaio asimmetrica “micro-arc”, la parte posteriore metallica liscia, il peso di 155g., i bordi sottili su entrambi i lati del display e lo spessore di soli 4,85 mm.

oppo-R5-slim2Tuttavia, il design dell’Oppo R5 non è completamente privo di difetti. Per esempio, la fotocamera che sporge dal corpo elegante. Nel tentativo di fare uno smartphone sottile, Oppo ha eliminato il jack audio da 3,5 mm, che è un punto fermo in tutti gli smartphone attuali, ed Oppo per sopperire fornisce un adattatore Micro-USB da 3,5 millimetri nella confezione. Questo è scomodo perché ci si deve ricordare di portare l’adattatore ovunque. La porta Micro-USB ed il microfono per le chiamate telefoniche sono nella parte inferiore.

Come molti altri telefoni di metallo, compaiono due strisce di plastica sui bordi superiore e inferiore per contenere la ricezione cellulare ed il Wi-Fi. Il bordo sinistro del telefono ospita il pulsante di accensione e il bilanciere del volume che sono abbastanza piacevoli al tatto. Oppo ha posizionato l’auricolare, i due sensori e la fotocamera anteriore sopra lo schermo del telefono.

oppo_r5_tastiOppo R5 è dotato di un display da 5,2 pollici ed occupa quasi tutta la parte anteriore del dispositivo, dotato della protezione Gorilla Glass 3 contro i graffi. Lo schermo AMOLED rilascia immagini ad una risoluzione di 1080×1920 pixel. La saturazione del colore è sopportabile, ma l’elevato rapporto del contrasto è una delusione. Gli angoli visuali e la leggibilità alla luce del sole sono buone e questo è molto utile.

Specifiche e software del R5

L’Oppo R5 è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 615 octacore. Questo SoC supporta applicazioni a 64 bit e dispone di quattro core da 1,5 GHz Cortex-A53 e quattro core da 1.0 GHz Cortex-A53. Esso include anche una GPU Adreno 405. Oppo R5 ha 16GB di memoria interna di cui circa 3.91GB utilizzati dal sistema operativo. Non vi è alcuno slot per schede di memoria di storage aggiuntive, ma il telefono supporta USB On-the-Go.

Il telefono ha una fotocamera principale da 13 megapixel con sensore Sony Exmor IMX214 BSI, che viene utilizzato anche nell’OnePlus One. La fotocamera frontale è da 5 megapixel con un obiettivo grandangolare di 88 gradi. Entrambe le fotocamere dispongono di una apertura f/2.0. Sul fronte della connettività, l’Oppo R5 comprende Wi-Fi a/b/g/n e Bluetooth v4.0. Inoltre, è in grado di connettersi alla rete LTE/4G.

Oppo R5 esegue Android 4.4 KitKat con la nuova interfaccia proprietaria ColorOS 2.0. Il sistema operativo Android di Oppo è abbastanza pulito se confrontato con la concorrenza. Non c’è il drawer delle app come sui dispositivi iOS e interfacce di altri produttori cinesi come Gionee e Xiaomi. E’ piacevole il fresco widget del lettore musicale che compare nella prima schermata iniziale. NearMeCloud consente di eseguire il backup dei contatti e messaggi di testo sul cloud; Theme Store consente di modificare l’interfaccia del telefono in base alle proprie preferenze; Il Security Centre ha una serie di funzioni utili, come l’app crittografia, il monitor di dati e power manager; e WeChat è una buona alternativa al popolare WhatsApp.

Oppo-R5-ui

Caratteristiche della Fotocamera

L’applicazione fotocamera di default su Oppo R5 non è niente di speciale, ma fa il suo lavoro. L’applicazione ha un drawer pulito che può essere tirato fuori dal fondo dello schermo e contiene diverse unzioni, ed è ciò che Oppo chiama i “modi della fotocamera”. Di default sono presenti: Normale, Ultra HD, SLOW e altri. Si può premere il pulsante “Aggiungi App” per trovare altri modi. Abbiamo trovato l’HD Ultra, HDR e l’app After Focus particolarmente intrigante.

oppo_r5_cameraL’algoritmo HDR di Oppo ha fatto un ottimo lavoro, consente di catturare un’ampia gamma dinamica, e non solo aumentando artificialmente l’esposizione. After Focus permette essenzialmente agli utenti di manipolare la mesa a fuoco di un’immagine dopo che è stata scattata. A volte si ottengono davvero buoni risultati, dove abbiamo potuto cambiare la messa a fuoco del soggetto rispetto allo sfondo senza perdere l’effetto sfocatura nella foto.

Le impostazione predefinite della fotocamera da 13 megapixel cattura davvero delle grandi immagini con una risoluzione di 4128×3096 pixel e di registrare video in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel. I colori sono naturali – non eccessivamente sature o opache. Anche la temperatura del colore è adeguata, non troppo caldo o troppo freddo. Anche le prestazioni di scarsa illuminazione è abbastanza decente, con livelli di rumore molto basso.

La fotocamera frontale da 5 megapixel è in grado di catturare buoni selfies con riproduzione di colori vivi e dettagli. Inoltre, il video da 1080p catturato dalla fotocamera primaria riesce a mantenere ottimi dettagli.

Le prestazioni dello smartphone

In generale siamo rimasti più che soddisfatti delle prestazioni dell’Oppo R5 e anche quello di gioco. Tuttavia, l’apertura delle applicazioni ad alta intensità di risorse ha causato un riscaldamento immediato nella parte posteriore del dispositivo. Per fortuna, non era esagerato, ma le società produttrici di smartphone devono trovare una soluzione definitiva se si ha l’intenzione di rendere gli smartphone sempre più sottili.

Su Oppo R5 abbiamo fatto girare tutti i tipi di video senza alcun inconveniente. Nonostante il suo stile sottile, Oppo R5 non compromette la qualità degli altoparlanti. Il suono è forte e chiaro senza distorsione anche ad alto volume. La qualità delle chiamate è buona come nella media.

oppo-r5_scattoA differenza di altri smartphone sottili, nell’Oppo R5 la batteria vacilla. Infatti la batteria è durata solo 6 ore e 46 minuti nel nostro test  rigoroso e abbiamo notato che il telefono ha perso carica più velocemente in standby rispetto ad altri telefoni. Fortunatamente, la batteria da 2,000mAh può caricarsi veramente veloce – fino al 75 per cento in 30 minuti – grazie al VOOC caricatore rapido.

Conclusioni

Nonostante le sue caratteristiche sottili l’Oppo R5 ha sicuramente delle caratteristiche notevoli. Per uno, la sua linea attraente grazie al suo splendido design ergonomico. Abbiamo apprezzato il fatto che, nonostante il suo profilo sottile, è abbastanza robusto ed ergonomico.

I limiti ci sono ma non sono molti, pensiamo all’esclusione di un jack standard da 3,5 mm ed il problema del riscaldamento, che comunque dobbiamo associare a tutti gli smartphone sottili.

Possiamo ben dire che questo telefono è costruito bene ed è stato progettato per far girare la testa, ma alla fine bisogna fare sempre una scelta, se siete alla ricerca delle prestazioni rispetto allo stile, vi suggeriamo di guardare verso altre direzioni con dispositivi molto più prestanti, ma se avete a cuore il design, questo è il dispositivo giusto. L’uscita è prevista per Aprile 2015 e si può pre-ordinare sul sito ufficiale di Oppo al prezzo di 399€.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi