Meizu MX4 Pro: octacore con 3GB RAM e fotocamera da 20,7Mpx

MX4PRO_1Già dal nome questo smartphone presuppone qualcosa di grande, di migliore, tanto che molti hanno persino abusato della definizione “Pro” per ingannare, ma Meizu non ha fatto ricorso a tale inganno e il MX4 Pro è molto di più della versione base. Un chip aggiornato e 3GB di RAM, una fotocamera anteriore con una risoluzione superiore, un sensore da ben 20.7 megapixel, un grande schermo da 5,5″ ed uno scanner di impronte digitali sono più che sufficienti per il MX4 Pro a guadagnarsi le stellette.

meizu-mx4_2Ma Meizu non si è fermata qui. E’ dotato dello schermo con la risoluzione tra i più alti mai visti su un telefono mobile/phablet: 1536 x 2560 px è tra il QHD (LG G3, Oppo Find 7 e altri) e WQXGA (Samsung S e tablet serie Pro, il Kindle Fire HDX 8.9). Inoltre la presenza del modulo LTE 4G che consente un trasferimento dati e una navigazione in internet ad alta velocità.

La fotocamera da 20,7 mpx riesce a scattare foto con una qualità superiore, ad una risoluzione di 5248×3936 pixel e registrare video in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel.
Non ultimo, il Meizu MX4 Pro è quasi riuscito a mantenere l’impressionante rapporto tra schermo/corpo dello stock MX4 e lo spessore è di solo 9 mm. Il tasto Home hardware dello scanner / fingerprint ovviamente ha bisogno di più spazio sotto lo schermo ed è probabilmente l’unico motivo per cui la versione Pro non ha mantenuto il rapporto della versione base del 75,5% schermo/corpo. Il 73,7% però è abbastanza vicino.

meizu-mx4-4Il processore octa-core del Meizu MX4 Pro segna un cambiamento in merito alla consolidata fedeltà con MediaTek, su questo dispositivo torna il processore Exynos e la RAM è stata portata a 3GB. La fotocamera per il Selfie è un’unità da 5MP contro la 2MP anteriore montata dal Meizu MX4. La capacità della batteria ha visto anche questa un aggiornamento, e scopriremo presto se è sufficiente, considerato lo schermo esageratamente ricco di pixel. Andiamo a dare uno sguardo alle specifiche tecniche del Meizu MX4 Pro.

Caratteristiche principali:

  • Display LCD IPS 5.5″ 1536 x 2560px da 546ppi
  • Flyme OS 4 fortemente personalizzato basato su Android 4.4.4
  • Processore Octa-core Samsung Exynos 5, quad-core Cortex-A15 2GHz e quad-core da 1.5GHz Cortex-A7, 3GB di RAM
  • Flash della fotocamera Sony da 20.7MP sensore con LED bicolore, registrazione video 2160p @ 30fps
  • Fotocamera frontale 5MP con 1080p @ 30fps di registrazione video
  • Memoria 16GB, 32GB o 64GB di memoria built-in
  • Connessioni: LTE (150 / 50Mbps) Cat. 4; Wi-Fi a / b / g / n / ac; Bluetooth 4.0; GPS / GLONASS / Beidou / QZSS; microUSB, USB On-The-Go
  • mTouch, tasto Home con uno scanner di impronte digitali
  • Cancellazione attiva del rumore tramite un microfono dedicato
  • Batteria 3,350mAh
  • Permette schermata di blocco / sblocco, senza mai toccare il pulsante Power.
  • Cornice sottile e grande rapporto  schermo/corpo.

Svantaggi principali:

  • No slot per schede microSD
  • Opzione 64GB difficile da ottenere

meizu-mx4-5Design:

In termini di progettazione, MX4 Pro sembra quasi identico alla versione precedente MX4. Questo dispositivo è più alto del MX4 base, ma nelle altre dimensioni sembra lo stesso del modello precedente. Meizu MX4 Pro non è eccessivamente grande ha dimensioni compatte di 150,1 x 77 x 9 mm, contro 144 x 75,2 x 8,9 millimetri del MX4. La struttura del telefono è fatto in alluminio (assomiglia molto al design di iPhone 6), ma la cover posteriore è in plastica. La cornice intorno allo schermo è di 2,8 millimetri rispetto alla cornice di 2,6 millimetri nel MX4 originale.

Il Meizu MX4 Pro è disponibile all’acquisto anche in Italia, ed è possibile pre-ordinarlo sul sito dello shop di Meizu Italia al prezzo di 479,00 €. con la previsione di consegna nel mese di Febbraio.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi