Android Data Recovery Pro: recupera file persi su Android

Su Phoneitech parliamo spesso di come ottenere i permessi di root, installare custom recovery oppure una nuova ROM sul proprio dispositivo Android. Sebbene queste procedura siano abbastanza sicure, può capitare di riscontrare alcune problematiche che non permettono più l’avvio del sistema operativo, con la conseguente perdita di tutti i nostri dati se non si era fatto in precedenza un backup. In ogni guida consigliamo sempre di eseguire un backup prima di procedere, ma se ti trovi nella situazione di dover recuperare dei dati che non hai salvato dal tuo dispositivo e che non risultano più accessibili, in questo articolo ti mostrerò una soluzione per cercare di ripristinarli.

In rete si trovano molti software in grado di ripristinare dati che sono stati eliminati dal proprio dispositivo Android e di recente mi è capitato di utilizzare il software Android Data Recovery Pro, disponibile sia per Windows che per Mac e sviluppato dalla Software House Tenorshare.

Recupera file persi su Android con Android Data Recovery Pro

allow-superuser-authorization

Lo scopo di questo software è molto semplice: effettuare un ripristino dei dati da un dispositivo Android, che sono inaccessibili per una serie di motivazioni. Nella presentazione di Android Data Recovery Pro vengono citati alcuni casi d’uso in cui sarebbe conveniente utilizzare questo software per il recupero dei dati:

  • eliminazione involontaria di alcuni dati importanti;
  • perdita di dati dopo la procedura per l’ottenimento dei permessi di root;
  • corruzione del sistema operativo a seguito di un aggiornamento;
  • cancellazione dei dati dopo l’esecuzione di un ripristino ai dati di fabbrica;
  • perdita di dati dopo il flash di una ROM;
  • perdita di dati dopo lo sblocco del bootloader;
  • impossibilità di poter accedere al dispositivo Android.

Nel caso in cui dovessi trovarti in uno dei casi citati in precedenza, l’utilizzo di Android Data Recovery Pro potrebbe aiutarti a risolvere qualche situazione spiacevole recuperando dati sensibili e molto importanti.

choose-file-types

Il software permette di recuperare fino a 8 tipi diversi dati in tutta facilità:

  • Contatti;
  • Messaggi;
  • Foto;
  • Cronologia delle chiamate;
  • Audio e Video;
  • Chat di WhatsApp;
  • Altri tipi di file come email, app, documenti in formato doc (Word), xls (Excel), ppt (PowerPoint), PDF, HTML e pst.

Il funzionamento è molto semplice. Basta infatti collegare il dispositivo Android al PC e fare partire la scansione. Nel caso in cui il dispositivo dovesse risultare pienamente funzionante e si vuole recuperare solo qualche file che è stato erroneamente cancellato, è possibile anche effettuare una connessione wireless senza dover passare per la connessione con cavo USB.

Esistono due tipi di scansioni diverse: la Quick Recovery dalla durata di pochi minuti, che effettua una scansione rapida presentando i risultati con il nome originale e all’interno della cartella originaria, e la Deep Recovery, che prevede un processo molto più lungo e che per questo motivo consiglio di utilizzare nel caso in cui la scansione più rapida non è riuscita a recuperare i dati che stiamo cercando.

select-location

Il software permette anche di scansionare solo alcune aree della memoria del dispositivo oppure l’intera memoria, facendoci risparmiare tempo nel caso in cui sappiamo già in quale settore della memoria si trovano i file che stiamo cercando. È supportato il recupero di file presenti all’interno della scheda microSD (nel caso in cui il dispositivo Android preveda l’estensione di memoria).

Android Data Recovery Pro è compatibile con tutti i dispositivi Android dalla versione 2.3 in poi, siano essi tablet oppure smartphone. Dal sito ufficiale è possibile scaricare una trial gratuita, al termine della quale bisogna acquistare una licenza al costo di 49.95$ per la versione Windows e 59.95$ per la versione Mac.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon1
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥

Articoli Correlati

simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi