Permessi di root sui dispositivi Android con processori Mediatek MTK6592, MTK6589 e MTK6582

Permessi di root sui dispositivi Android con processori Mediatek MTK6592, MTK6589 e MTK6582

Dopo aver acquistato un dispositivo Android, il desiderio principale degli utenti è quello di personalizzarlo in base alle proprie esigenze. La prima cosa che si tenta di fare è quella di ottenere i permessi di root del telefono per apportare le modifiche desiderate. Per rispondere a questo bisogno, in questa guida ti mostrerò come ottenere i permessi di root sui dispositivi Android con processore Mediatek MTK6592, MTK6589 e MTK6582 utilizzando un nuovo metodo che sfrutta il tool Graphical Auto-Root, compatibile con ben 122 dispositivi. Graphical Auto-Root è compatibile anche con i processori Mediatek MTK6592, MTK6589, MTK6582, MTK6577, MTK6575 e molto probabilmente anche con le vecchie versioni dei chipset MTK.

Requisiti

  • Un PC con Windows installato.
  • PDAnet ADB MTK Drivers che puoi scaricare da questo link (al termine del download avvia l’eseguibile contenuto nel file .rar per installare i driver). Qui la guida su come installare PdaNet.
  • New Graphical Auto Root scaricabile da questo link.

android-root

Guida per ottenere i permessi di root sui dispositivi Android

Dopo avere scaricato tutti i tool necessari, puoi procedere con la guida per ottenere i permessi di root sui dispositivi Android con processori Mediatek MTK6592, MTK6589 e MTK6582.

  • Abilita la modalità Debug USB sul tuo smartphone. Per farlo devi prima abilitare la modalità sviluppatore (recati in Impostazioni -> Info dispositivo e fai 7 click consecutivi sulla voce Numero build). Poi vai in Impostazioni -> Opzioni sviluppatore e abilita la voce Debug USB.
  • Assicurati di avere installato i driver PDAnet ADB MTK prima di procedere (li trovi nella sezione Requisiti).
  • Estrai l’archivio Graphical Auto Root scaricato in precedenza.
  • Collega il telefono al PC tramite il cavo USB.
  • Esegui il file .exe di Graphical Auto Root estratto in precedenza.
  • Vedrai alcune scritte cinesi. Clicca sull’unico bottone presente per avviare il processo di rooting.

Al termine dell’operazione, riavvia il dispositivo. Adesso avrai i permessi di Root sul tuo dispositivo. Per verificare la corretta esecuzione dell’operazione, scarica l’app ‘Root Checker‘ dal Play Store.

Questo nuovo metodo per ottenere i permessi di root sui dispositivi Android utilizzando Graphical Auto-Root, abbraccia un numero elevato di dispositivi con processore Mediatek MTK. Facci sapere con quali dispositivi hai ottenuto i permessi di Root e quali difficoltà hai riscontrato. Ribadiamo che non siamo responsabili per eventuali danni causati allo smartphone o tablet.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook3Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon1
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.