Come ottenere i Permessi di Root sui dispositivi Android One

Android-OneAndroid One è un progetto di Google che ha lanciato lo scorso anno con l’obiettivo di portare l’esperienza del sistema operativo Android in una forma pulita e pura a tutti gli utenti ad un prezzo accessibile con gli aggiornamenti assicurati in futuro. Il programma è stato preso in carico da tre partner, Micromax, Karbonn e Spice. I dispositivi Android One che fanno parte di questo programma sono Micromax Canvas A1, Spice Dream Uno e Karbonn Sparkle V.

A seguire proponiamo la guida dettagliata su come ottenere i permessi di Root sui dispositivi Android One. Ottenere i permessi su un dispositivo Android significa accedere ai diritti di amministratore. Dopo il root si possono flashare versioni personalizzate del sistema operativo Android. Queste offrono caratteristiche uniche e miglioramenti che non si ottengono con il sistema operativo Android di default. I nomi più popolari nel mondo delle Custom ROM sono CyanogenMod, Paranoid Android e AOKP, solo per citarne alcuni.

Pre-requisiti

  • Assicurarsi che il dispositivo sia dotato di almeno il 70% di carica della batteria per impedire l’arresto improvviso del dispositivo durante l’installazione.
  • Le istruzioni fornite in questa guida sono pensate solo per i dispositivi Android One.
  • Verificate che i driver USB siano installati sul computer.
  • Abilitate la modalità USB Debugging tramite Impostazioni > Opzioni Sviluppatore.
  • Eseguite il backup del dispositivo: Eseguite il backup dei dati importanti utilizzando uno strumento di recupero personalizzato raccomandato, come ClockworkMod (CWM) o TWRP, in quanto crea un’immagine completa della configurazione esistente. In recovery, scegliere Backup & Restore e dopo cliccare su Backup.
  • Assicuratevi di aver installato una revocherà modificata come la CWM o la TWRP Recovery, è necessaria ai fini di questa guida.
  • Scaricate ROOT FILE: Scaricate ROOT FILE indicato di seguito e trasferitelo in una cartella separata sul telefono e ricordarne la posizione. Cliccare qui per scaricare ROOT FILE.

Come ottenere i permessi di Root di Android One

Passo 1: Avvio in modalità recovery.

Seguite le istruzioni riportate di seguito per l’avvio in modalità Recovery:

  • Spegnete il dispositivo e attendere 4-5 secondi dopo che le luci si spengono.
  • Premete e tenere premuto insieme il tasto Volume Su + Power per alcuni secondi e poi rilasciare i tasti non appena viene visualizzata la schermata del menù di avvio.
  • Nel menù di avvio, usare il tasto Volume Su per scorrere tra le opzioni e Volume giù per confermare (OK) un’opzione.
  • Premere Volume Su tre volte per selezionare la modalità Recovery, e poi premere Volume Giù per confermare (OK) l’avvio in modalità Recovery.

Passo 2: Creazione di un Nandroid Backup.

  • Questo è opzionale, ma è molto importante, in modo che in caso qualcosa vada storto è possibile ripristinare lo stato corrente facilmente. Per fare un Nandroid Backup, andate in Backup & Restore »Backup.

Passo 3: Installare il ROOT FILE:

  • Selezionate Install zip » Choose zip from sd card (o scheda SD esterna, dove sono stati messi i file)» browse nella posizione in cui è stato salvato il file e selezionare ROOT FILE.

Passo 4: Riavviate il dispositivo.

  • Per riavviare, tornate al menù principale Recovery e selezionate Reboot System.

È tutto. Il telefono si riavvierà e ci vorrà del tempo in quanto sarà il primo avvio del telefono dopo l’installazione del root. Ora usate l’app “Root Checker” dal Play Store per verificare se il root ha avuto successo o meno.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi