Come ottenere i permessi di root su ZTE ZMax con Android 4.4 KitKat

1

Lo ZTE Zmax è uno smartphone con installato Android 4.4 KitKat e ci sono due metodi per ottenere i permessi di root per questo dispositivo. Tuttavia, uno di questi non funziona se si esegue una versione del kernel rilasciata nella seconda metà del 2014. In questa guida vi mostreremo come ottenere i permessi di root per lo ZTE Zmax in modo sicuro.

Prima di iniziare

  • È necessario disporre di un computer con una porta USB.
  • Avrete bisogno di un File Manager sullo smartphone. Se non ne avete uno, potete scaricare gratuitamente ES Gestore File dal Google Play Store.
  • Assicurarsi che la batteria sia carica, in modo che lo smartphone non si spenga durante l’installazione. Se il telefono si spegne durante l’operazione, può andare in brick. La carica della batteria deve essere di almeno il 60% prima di iniziare.
  • È necessario abilitare sul telefono la modalità Debug USB dal menù Opzioni sviluppatore. Se non avete il menù Opzioni sviluppatore, potete attivarlo andando in Impostazioni -> Info dispositivo, cliccando 7 volte su Numero Build.
  • Inoltre, è necessario attivare l’opzione Origini sconosciute da Impostazioni> Sicurezza.
  • La guida funziona sulla versione 4.4.2 di Android ma non sulla versione 4.4.4.

Come ottenere i permessi di root su ZTE ZMax con Android 4.4.X KitKat

1. Scaricare il tool Framaroot da qui.

2. Non estrarre la cartella sul desktop. Mantenere il file zippato.

3. Collegare il Zmax al computer con il cavo USB.

4. Trasferire il file Framaroot nella scheda di memoria SD interna del telefono.

5. Scollegare il telefono ZTE dal computer.

6. Avviate il File Manager, cercate e selezionate il file appena trasferito per installare il tool.

7. Dopo che si è installato, andare nel drawer delle app e lanciare la nuova applicazione Framaroot.

8. Aprite l’applicazione e cliccare sull’opzione SuperSu per ottenere i permessi di root.

9. Fate click sull’unico exploit disponibile.

10. Attendere che l’applicazione completi la procedura di root sul dispositivo. Non toccare alcun pulsante finché il procedimento non sarà completato.

10. Una volta completato, riavviare il telefono. Al riavvio, si ha il dispositivo con i permessi di root.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi