Come ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi Pad con Mi-Recovery

xiaomi-mi-padXiaomi Mi Pad è il primo tablet Android di Xiaomi ed è dotato di un potente processore NVIDIA Tegra K1 2.2GHz Quad-core ARM Cortex-A15 e GPU NVIDIA Kepler ™ 192 . Il dispositivo vanta uno schermo “Retina” da 7,9 pollici, IPS, con risoluzione 2048 x 1536 e 326 ppi di densitàl. Ha una memoria RAM da 2GB LPDDR3 e una memoria interna da 16 GB o 64 GB che è espandibile fino a 128 GB tramite micro SD. La batteria ha una potenza di 6700 mAh. La fotocamera posteriore è una Sony da 8 megapixel con apertura F2.0 mentre quella anteriore è da da 5.0 megapixel. Il tablet Xiaomi Mi Pad supporta una connettività dual-band e Wifi 802.11 /b/g/n/ac.

Come ottenere i permessi di root su Xiaomi Mi Pad utilizzando lo stock Mi-recovery

In questo articolo vediamo come ottenere i permessi di root su Xiaomi Mi Pad con in esecuzione la ROM ufficiale utilizzando la recovery stock di Android.

Seguire i seguenti passaggi:

1. Scaricare il file update.zip sul computer. Questo è il link per il download.

2. Trasferire il file update.zip nella memoria interna del vostro Xiaomi Mi Pad.
3. Avviare il Mi Pad in modalità recovery.

Come avviare Mi Pad in modalità recovery

  • Spegnere il dispositivo e tenere premuto il tasto di accensione per avviarlo.
  • Subito dopo che il cerchio bianco scompare, premere il pulsante “Volume su” e tenerlo premuto (bisogna tenere premuto anche il tasto di accensione).
  • Il Mi Pad ora si avvierà e apparirà il logo “Mi“. A questo punto si può rilasciare il tasto di accensione.
  • Se non avete commesso errori, avrete avviato la modalità recovery preinstallata sul Mi Pad. Si può navigare su e giù con i tasti volume e selezionare con il pulsante di accensione.

4. Quando siete nella Mi-recovery, scegliere la lingua desiderata.
5. Individuate e selezionate “Install update.zip to System One” e confermare con YES. Verrà mostrata una barra di avanzamento durante l’installazione. Non andate in panico se rimane per qualche secondo ferma al 98%
6. Dopo aver ottenuto la scritta verde “Update complete!“,  selezionate Indietro.
7. A questo punto non vi resta che premere il tasto “Reboot“. Nel menu successivo selezionare “Reboot to System One” per riavviare il tablet.

reboot

Quando il dispositivo si sarà riavviato, troverete installata l’app SuperSU. Per controllare se il processo è andato a buon fine, installate dal Play Store l’app Root Checker, che vi mostrerà se sono disponibili i permessi di root sul tablet.

Se tutto è andato a buon fine, avrete ottenuto i permessi di root sullo Xiaomi Mi Pad.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥
simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi