Svelati Xiaomi Mi Note e Mi Note Pro, ecco le caratteristiche sorprendenti

Xiaomi, il terzo più grande produttore di smartphone al mondo, noto per la creazione di style e design Apple-like a prezzi più accessibili, ha utilizzato questa politica commerciale che si è rivelata di successo, e gli ha consentito di scalare in rapida ascesa i mercati mondiali. Questa volta però, dall’annuncio del CEO di Xiaomi, Lei Jun dal palco di Pechino, abbiamo costatato come l’azienda ha preso spunto questa volta da Samsung nel nominare i suoi ultimi phablet, Mi Note e Mi Note Pro.

xiaomi-mi-note-1Entrambi i dispositivi hanno uno spessore di solo 6,95 millimetri (0,15 millimetri più sottile di iPhone 6 Plus e 11 grammi più leggero),  dotati di specifiche di fascia alta e non è una sopravvalutazione se diciamo che sono i migliori dispositivi oggi presente sul mercato degli smartphone.

Il Mi Note da 5,5 pollici è costituito da un processore Snapdragon 801 a 2.5 GHz con GPU Adreno 330, 3GB di RAM, una batteria da 3000mAh e una fotocamera posteriore da 13 megapixel con apertura f/2.0, mentre quella frontale da 4 megapixel.

xiaomi-mi-note1Un altro aspetto interessante è il sistema audio Hi-Fi (DAC Sabre ES9018K2M e amplificatori Analog Devices ADA4896 e TI OPA1612, con il chip audio che consente di usare cuffie di livello professionale. Ha un prezzo di partenza relativamente basso di 2.299 yuan (circa 314 euro) nella versione da 16GB, mentre quella da 64GB costerà 2799 Yuan (383 euro).

Il Mi Note Pro è caratterizzato da un display da 5,7 pollici con copertura Gorilla Glass 3, ha delle caratteristiche inimmaginabili, superiori della versione precedente, come il processore Snapdragon 810 64-bit octa-core a 2 GHz e GPU Adreno 430 e 4GB di RAM.

xiaomi-mi-note-proLo schermo display da 2K con risoluzione di 2560 x 1440 pixel (515 ppi) e LTE Cat. 9 a 450 Mbps, per il costo di 3.299 yuan, ovvero circa 520 dollari. Consideriamo che l’iPhone 6 Plus di Apple, in Cina ha un prezzo iniziale di 6088 yuan (circa 450 euro). Questa è una cifra che Xiaomi non ha mai raggiunto, ma lo ha fatto con un dispositivo che attualmente non ha rivali.

Xiaomi nella presentazione dei dispositivi, ha sottolineato che il Mi Note ha un display Sharp-made, una fotocamera Sony-made, un Flash bicolore Philips e una batteria Sony o LG-made.

xiaomi-mi-note-pixelXiaomi non sembra aver sacrificato il design utilizzando una struttura in metallo ed una scocca frontale e posteriore leggermente curva. Inoltre, il CEO Lei Jun nel mese di giugno aveva piazzato un paio di colpi ai suoi rivali, evidenziando che il Mi Note non avrebbe avuto una fotocamera posteriore sporgente come quella di iPhone 6 Plus e del Samsung Galaxy Note 4, pur essendo più sottile ed avendo la stabilizzazione ottica dell’immagine. Infatti è così, i due dispositivi hanno una flat camera.

mi_note_schedeXiaomi Mi Note è dual sim: micro SIM e nano SIM e possono essere entrambi 4G e le funzioni di connettività prevedono Bluetooth 4.1, WiFi 802.11 ac, GPS con Glonass.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥

Articoli Correlati

simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi