Come sbloccare il Bootloader Huawei P9

Lo smartphone Huawei P9 è stato rilasciato nel mese di aprile 2016 ed è dotato di un display da 5,2 pollici con risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel. Il motore del Huawei P9 è un processore quad-core Hisilicon Kirin 950 da 2.2 GHz, supportato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna che può essere estesa fino a 128 GB tramite scheda microSD. Inoltre è dotato di una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel e una frontale da 8 megapixel. Il sistema operativo è la EMUI versione 4.0 basata su Android 6.0 mentre la batteria è una unità da 3000mAh non rimovibile. In questa guida vediamo come sbloccare il Bootloader Huawei P9, necessario per svolgere diverse funzionalità sul dispositivo, come ottenere i permessi di root su Huawei P9 e installare TWRP Recovery.

Bootloader Huawei P9 1La guida per sbloccare il Bootloader Huawei P9 è valida per tutte le versione di Huawei P9, P9 Plus, P9 Max e P9 Lite ed è fondamentale per consentire di ottenere i permessi di root e l’installazione de TWRP Recovery (leggi la nostra guida).

Preparazione

Passo 1. Scarica i file ADB e fastboot sul tuo Pc Windows. Al termine dell’installazione vedrai la cartella adb in C:. È necessario utilizzare questa cartella per sbloccare il bootloader del telefono.

Passo 2. Scarica Unlock Bootloader Tool.

Passo 3. Una volta che i driver ADB e fastboot sono stati installati sul tuo Pc Windows, è necessario richiedere un codice a Huawei per lo sblocco del bootloader. Segui queste operazioni e segnati i codici che potrebbero servirti in seguito:

  1. Apri l’app Telefono e digita il numero *#06#. Comparirà il codice imei del dispositivo. Prendine nota.
  2. Ora digita #*#1357946#*#* per ottenere l’ID prodotto. Prendi nota anche di questo codice.
  3. Vai in Impostazioni -> Info telefono -> Stato e memorizza il Numero seriale.

Passo 4. Registrati sulla pagina Huawei Emui -> Link. Se hai un account Huawei questo passaggio può essere saltato.

Passo 5. Abilita il menù Opzioni sviluppatore. Per farlo vai in Impostazioni -> Info sul telefono -> clicca 7 volte su “Build Number”  per attivare le Opzioni sviluppatore.

Passo 6. Abilita la modalità Usb Debugging. Vai in Impostazioni -> Opzioni sviluppatore -> Abilita la voce Debug USB  OEM Unlock.

Guida Per sbloccare il Bootloader Huawei P9

  • Assicurati di avere a portata di mano il codice IMEI del dispositivo, il numero seriale ed il codice Id ottenuti in precedenza.
  • Dal PC accedi a questo sito di Huawei e seleziona la voce Unlock Bootloader.
  • Esegui il login con il tuo account Huawei.
  • Ritornerai alla schermata precedente. Seleziona nuovamente Unlock Bootloader.
  • Nella pagina che si aprirà metti il segno di spunta su I have read and accept all terms above e poi fai click su Next per proseguire.
  • Inserisci le informazioni sul dispositivo (quelle che hai memorizzato in precedenza).

Unlock-bootloader-huawei

  • Se non ci sono errori fai clic su Submit ed attendi qualche secondo fino a quando non comparirà un messaggio. Questo è il tuo codice di sblocco. Assicurati di memorizzarlo in un posto sicuro. Ti servirà per sbloccare il bootloader.
  • Ora decomprimi il file “Huawei P9 Unlock Booloader.zip” scaricato in precedenza.
  • Esegui il file “Unlock-Bootloader.bat” facendo doppio click su di esso.
  • Spegni il telefono
  • Avvialo in modalità FASTBOOT (Tieni premuti i tasti Volume Giù + Power all’accensione).
  • Collega il telefono al PC.
  • Incolla il codice di sblocco nel Prompt dei Comandi che si è aperto sul PC e premi invio.

Questo è tutto. Ora, dopo aver sbloccato il Bootloader Huawei P9 potrai ottenere i permessi di root e installare TWRP Recovery.

Se dovessi riscontrare problemi con il metodo descritto in questa guida, faccelo sapere tramite la sezione commenti posta alla fine dell’articolo.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥

Articoli Correlati

simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi