Recensione: case esterno SATA 2.5” Inateck

Quando abbiamo la necessità di acquistare un nuovo hard disk esterno, spesso ci affidiamo a soluzioni pre-assemblate da diverse aziende. Anche io ho adottato questa strategia in passato. Il problema di queste soluzioni è che gli hard disk sono saldati con il case, perciò, in caso di malfunzionamenti del disco, non abbiamo la possibilità di interfacciarci direttamente con esso. Recentemente ho rotto un hard disk esterno. Proprio per il problema sopra citato non ho potuto utilizzare una porta SATA per collegarlo direttamente la computer. Di conseguenza, ho perso tutti i dati in esso presenti. Sono ben convinto che con una soluzione alternativo avrei risolto il problema, perciò ho deciso di assemblare io stesso un hard disk con un case esterno SATA.

Dopo aver scelto il disco SATA, ho dovuto acquistare un case esterno per ospitarlo. Dopo svariate ricerche, la mia attenzione è ricaduta sul case esterno SATA da 2.5” prodotto da Inateck. Il case è molto compatto e può ospitare un hard disk o un SSD da 2.5” dallo spessore di 7 o 9.5mm. Inoltre dispone di un’uscita USB di tipo 3.0 che permette la possibilità di alte velocità di trasferimento.

Il case esterno SATA 2.5” di Inateck può essere acquistato su Amazon, dove viene venduto al prezzo di 14.99€. Se sei interessato all’acquisto, di seguito vorrei mostrarti il suo funzionamento.

Case esterno SATA per Hard Disk e SSD da 2.5” di Inateck

Il case esterno di Inateck prevede l’inserimento di dischi da 2.5”, con spessore di 7 o 9.5mm. Per dischi non intendo solo Hard Disk meccanici, ma anche SSD, purché siano dotati dell’interfaccia SATA (SATA I, SATA II, SATA III). Qualora si disponga di dischi da 7mm, in confezione è incluso un adesivo per evitare che si muova una volta inserito nell’alloggiamento. L’aggancio del disco avviene in maniera molto semplice e non è richiesta nessuna vite. Basta semplicemente fare scorrere il disco nella guida, fare un po’ di pressione ed il gioco è fatto. A questo punto avremo il nostro hard disk esterno funzionante in pochi secondi. La presenza della porta USB 3.0 per il collegamento del case ad un PC ci permette di raggiungere la velocità teorica di 5Gbs in lettura e scrittura.

5Gbs è la velocità massima raggiungibile dalla porta, ma le reali prestazioni di trasferimento si basano sul disco inserito nella Docking Station. Ovviamente la tecnologia USB 3.0 esclude che l’interfaccia di trasferimento possa essere un collo di bottiglia ed è un bene che sia presente. La premessa è doverosa al fine di leggere con maggiore cognizione i test che ho effettuati, che si sono basati sul test di un Hard Disk meccanico da 3.5”. Utilizzando un SSD inserito all’interno della Docking Station, avrei ottenuti risultati migliori perché il disco presenta velocità maggiori. Nel mio test dunque il collo di bottiglia è l’Hard Disk utilizzato e non la Docking Station di Inateck.

Per i miei test, ho collegato il case ad un MacBook Pro tramite il cavo USB 3.0. Ho registrato la velocità di lettura e scrittura del disco tramite il tool Blackmagic Disk Speed Test . I risultati hanno evidenziato una velocità, in entrambe le fasi, che ha superato i 100 Mb/s. Un risultato soddisfacente se si considera che nel case ho inserito un comune disco meccanico e non un SSD.

Questi risultati sono stati confermati dalla prova sul campo di un trasferimento effettivo da Mac ad Hard Disk. Il trasferiment0 di 11GB è avvenuto in circa un minuto e mezzo.

Conclusioni

Se abbinato ad un SSD, il case permette di raggiungere velocità ben più elevate. Anche utilizzato con un tradizionale disco meccanico i risultati sono soddisfacenti. Questa soluzione mi permette, in caso di necessità, di scollegare il disco dal case e collegarlo direttamente al PC tramite interfaccia SATA.

Se devi acquistare un nuovo hard disk esterno, il mio consiglio è quello di assemblarne uno. In questo modo si riesce a mantenere una elevata qualità in fase di assemblaggio, in quanto si conoscono i componenti utilizzati. Il case esterno SATA 2.5” di Inateck è un’ottima soluzione nella quale inserire il disco. Se sei interessato all’acquisto, su Amazon viene venduto al prezzo di 14.99€.

Se ti è piaciuto questo articolo, ci farebbe piacere se lo condividessi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on StumbleUpon1
Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e se apprezzi il nostro lavoro scopri come supportarci ♥

Articoli Correlati

simone

Simone Montalto - Webmaster e Editor

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi